Chiamaci: 0872 714585

Farmacia online Del Verde, vendita prodotti senza glutine, fitoterapia, articoli sanitari, dietetici, consigli sulla salute, durex.
SPEDIZIONI GRATUITE IN TUTTA ITALIA AL DI SOPRA DI € 29,00!

Nurofencaps Ibuprofene 400 mg-10 capsule molli

6,00 €

Recensisci per primo questo prodotto

Nurofen è indicato per il trattamento di breve durata dei dolori da lievi a moderati
Codice Minsan: 041860053
Codice EAN:

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 8,90 €

Prezzo Scontato 6,00 €

-33%

Guida all'acquisto

Spedizioni in 24 Ore

Spedizione in Italia con GLS

Spedizione in Italia con Corriere GLS.

Spedizione Estera con TNT

Spedizione in Italia con Corriere TNT

 

Spedizione in 24-48 ore.

i

Siamo sempre a disposizione per qualsiasi tua richiesta.

Spedizione gratuita per ordini superiori a 29,00€!

Spedizione in tutta Italia via posta raccomandata o corriere.

Descrizione prodotto

Dettagli

Descrizione

Nurofen è indicato per il trattamento sintomatico di breve durata del dolore da lieve a moderato come mal di testa, mal di denti e dolori mestruali.

Principio attivo

Ogni capsula contiene Ibuprofene 400 mg.

Eccipienti

Riempimento: macrogol 600, potassio idrossido, acqua depurata.
Involuc ro di gelatina: gelatina, sorbitolo liquido (E420), ponceau 4R (E124).
Inchiostro: titanio diossido (E171), glicole propilenico, ipromellosa (E464).
Coadiuvanti di processo: trigliceridi (catena media), lecitina (E322).

Modo d'uso

Adulti e bambini di peso superiore a 40 kg: La dose iniziale è di una capsula da assumere con acqua .In seguito, se necessario, una capsula ogni 6 ore. Non superare la dose di 3 capsule (1200 mg) nelle 24 ore.
Nel caso l'uso del medicinale sia necessario per più di 3 giorni negli adolescenti o nel caso di peggioramento della sintomatologia deve essere consultato il medico.
Se negli adulti si rende necessario somministrare il prodotto per più di 3 giorni in caso di febbre e 4 giorni per il trattamento del dolore, o se la sintomatologia peggiora, consultare il medico.
Si raccomanda che i pazienti con problemi di sensibilità gastrica assumano questo farmaco a stomaco pieno.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, al ponceau 4R (E124) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Pazienti che hanno manifestato reazioni di ipersensibilità (come ad esempio broncospasmo, asma, rinite, angioedema od orticaria) associate all'impiego di acido acetilsalicilico (ASA) o di altri prodotti antinfiammatori non steroidei (FANS).
Storia di emorragia gastrointestinale o perforazione correlata a precedenti trattamenti con FANS, Pazienti con ulcera/emorragia peptica in atto o storia di ulcera/emorragia peptica ricorrente (due o più distinti episodi di comprovata ulcerazione o sanguinamento).
Pazienti con grave insufficienza epatica, renale o cardiaca (IV Classe NYHA).
Pazienti con sanguinamento cerebrovascolare o altri sanguinamenti in fase attiva.
Pazienti con disturbi non chiariti della emopoiesi.
Pazienti con grave disidratazione (causata da vomito, diarrea o insufficiente assunzione di liquidi).
Durante l'ultimo trimestre di gravidanza.
Adolescenti di peso inferiore ai 40 kg o bambini al di sotto dei 12 anni di età

Avvertenze

E' richiesta cautela in pazienti con le seguenti condizioni, che potrebbero peggiorare: lupus eritematoso sistemico e
malattia mista del connettivo per aumentato rischio di meningite asettica, disordini congeniti del metabolismo della porfirina (ad esempio Porfiria acuta intermittente), disordini gastrointestinali e malattia infiammatoria intestinale cronica (colite ulcerativa, morbo di Crohn), ipertensione e/o insufficienza cardiaca, insufficienza renale, in quanto la funzionalità renale può essere compromessa, disfunzione epatica, immediatamente dopo un intervento di chirurgia maggiore.
In pazienti che soffrono di febbre da fieno, polipi nasali, disturbi respiratori ostruttivi cronici, o che hanno una storia di patologie allergiche, in quanto esiste per questi pazienti un aumentato rischio di sviluppare reazioni allergiche.
L'uso concomitante di agenti protettori (es. misoprostolo o inibitori di pompa protonica) deve essere preso in considerazione per questi pazienti ed anche per pazienti che assumono basse dosi di acido acetilsalicilico o altri farmaci che possono aumentare il rischio di eventi gastrointestinali.
Questo medicinale deve essere interrotto alla prima comparsa di rash cutaneo, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità.
L'ibuprofene, il principio attivo di questo farmaco, può inibire temporaneamente la funzionalità delle piastrine (aggregazione trombocitica), pertanto si raccom anda di monitorare attentamente i pazienti con disturbi della coagulazione.

Interazioni

La somministrazione concomitante di ibuprofene e acido acetilsalicilico non è generalmente raccomandata a causa del potenziale aumento di effetti indesiderati.
La somministrazione concomitante di diversi FANS può aumentare il rischio di ulcere e emorragie gastrointestinali a causa dell'effetto sinergico
I Corticosteroidi possono aumentare il rischio di reazioni avverse, soprattutto del tratto gastrointestinale (ulcerazione o emorragia gastrointestinale).
Agenti antiaggreganti e inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRIs): aumentato rischio di emorragia gastrointestinale.
I FANS possono ridurre l'effetto dei diuretici e di altri farmaci antiipertensivi.
La somministrazione di questo farmaco nelle 24 ore precedenti e successive la somministrazione di metotrexato può portare ad un aumento dei livelli plasmatici di metotrexato e un aumento dei suoi effetti tossici
Pazienti che assumono FANS e antibiotici chinolonici potrebber o avere un aumentato rischio di avere convulsioni.

Effetti indesiderati

Le reazioni avverse più comunemente osservate sono di natura gastrointestinale. In seguito a somministrazione di ibuprofene sono state riportate nausea, vomito, diarrea, flatulenza, costipazione, dispepsia, dolore addominale, melena, ematemesi, stomatiti ulcerative, esacerbazione di colite e morbo di Crohn.
Sono state riportate reazioni di ipersensibilità che possono manifestarsi come: reazioni allergiche non specifiche e anafilassi; reattività del tratto respiratorio, come asma, asma aggravata, broncospasmo, dispnea; varie reazioni cutanee, come prurito, orticaria, angioedema e piu' raramente dermatosi bollose e esfoliative (incluse necrolisi epidermica e eritema multiforme).

Gravidanza e allattamento

l'inibizione della sintesi delle prostaglandine può influire negativamente sulla gravidanza e/o lo sviluppo embrio/fetale.
Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, l'ibuprofene non deve essere somministrato se non in casi strettamente necessari.
Se usato da donne in procinto di concepire o durante il primo e secondo trimestre di gravidanza, la dose e la durata del trattamento devono essere rispettivamente la più bassa e il più breve possibile.
Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi delle prostaglandine possono esporre il feto a tossicità cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare); disfunzione renale che può progredire a insufficienza renale con oligoidroamniosi.
L'ibuprofene e i suoi metaboliti possono passare in basse concentrazioni nel latte materno.

Formato

Blister da 10 capsule molli

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Nome Nurofencaps Ibuprofene 400 mg-10 capsule molli
Breve descrizione Nurofen è indicato per il trattamento di breve durata dei dolori da lievi a moderati
Caratteristiche nutrizionali No
Composizione chimica No
Produttore RECKITT BENCKISER H.(IT.) SPA
Trama No

Recensioni

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati

Tag prodotto

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.